America

Un piccolo assaggio di… Argentina!

Oggi andiamo in Argentina , 14 ore di volo da Roma, un paese nove volte più grande dell’Italia , l’ottavo Paese del mondo e il secondo dell’America Latina (dopo il Brasile).

La terra del tango, dei gauchos, il paese di Evita Peron

Buenos Aires è una metropoli intrigante: è un mix di architettura e strade parigine con un’umanità europea ed  un grande cuore sudamericano

E’ bella, cosi diversa nei suoi quartieri, i barrios: da Boca, abitato dai marinai genovesi immigrati, con le case in lamiera dipinte di in colori vivaci e la gente che balla il tango a Caminito; da La Recoleta, la zona raffinata ed elegante con il cimitero di Evita Peron. A Puerto Madero il vecchio porto riqualificato  diventato una zona turistica magnifica, dove gustare il miglior asado

E’ splendida Baires, una  grande metropoli dalla forte personalità , dalla storia complicata e  sanguigna, come il suo tango.

Puerto Madryn, è una cittadina sulla costa est dell’Argentina ed è  famosa per essere la porta di accesso per la  Península de Valdés; un paradiso naturalistico di oltre 400.000 ettari, dove vivono allo stato libero molte specie animali. Puerto Pirámides è uno uno dei punti privilegiati al mondo per osservare le balene australi.

Punta Tombo  un luogo magico  che ospita la più grande colonia di pinguini di Magellano di tutto il Sud America.

Il Faro di Punta Delgada è magia pura.  Abbarbicato su un promontorio della Penìnsula Valdès, era un vecchio distaccamento delle Poste argentine in mezzo al nulla, trasformato in hotel nel 1983 . Spesso immerso nella foschia è un luogo di sensazioni  intense ed indimenticabili

Si chiama Tren del Fin de Mundo ed è un vecchio treno che originariamente trasportava i prigionieri verso i campi di lavoro. Ora è il treno turistico che in 7 chilometri raggiunge  le foreste del Parque Nacional Tierra del Fuego. Quando Magellano giunse qui , vide centinaia di fuochi  accesi dagli indigeni sulla costa Per questo, l’area oggi controllata da Argentina e Cile fu battezzata nel 1520 Terra del Fuoco

Siamo ad USHUAIA, il luogo più a sud del mondo,  70 mila abitanti ed un vento che non si ferma mai, e siamo qui increduli e travolti dall’immensità della natura.

Un paio di ore d’aereo per risalire l’Argentina ed arrivare a Perito Moreno, forse il re della Patagonia, una meraviglia della natura, un immenso patrimonio dell’UmanitàIl Perito Moreno si trova  nel Los Glaciares National Park  uno straordinario parco situato al confine con il Cile di cui si fanno parte 47 ghiacciai, 13 dei quali costituiscono l’area protetta  E qui si staglia il Perito Moreno, 30 chilometri di lunghezza  con delle pareti  di anche  70 metri di altezza, in un’atmosfera irreale, in un  silenzio profondo interrotto solo dalle cadute di blocchi di ghiaccio

 

“La Patagonia! È un’amante difficile. Lancia il suo incantesimo. Un’ammaliatrice! Ti stringe nelle sue braccia e non ti lascia più.”

Bruce Chatwin

Lascia un commento