Asia,  India

Il fascino speziato dell’India

L’India è un paese affascinante, un mondo fatto di colori, sapori, odori, di genti e luoghi indimenticabili.  

Non è un viaggio come altri, è un viaggio importante che resterà prezioso. Bisogna partire preparati 

perchè ci saranno momenti in cui a fatica dominerete emozione  e cuore altri, in cui sarà la straordinaria bellezza dell’India a travolgervi.

Udaipur, la città dei laghi oppure la Venezia dell’est come viene chiamata, si trova in Rajasthan lo stato più grande dell’India, a nord del Paese.  

E’ una meta usuale dei viaggi di nozze indiani, per la sua bellezza, il suo clima, la sua splendida posizione incastonata fra le colline e il lago.

La Compagnia delle Indie Orientali aveva soprannominato Udaipur il luogo più romantico del continente indiano. Ed è così tuttora. 

Palazzi fiabeschi, templi suggestivi, ricche haveli e  giardini pieni di giovani,  strade strette e tortuose in cui i frenetici ritmi indiani delle grandi città sembrano appartenere ad un altro  pianeta. 

Ecco, in questo luogo già magico, ho sognato nell’albergo più bello della mia vita . 

E’ il Taj Lake Palace, un palazzo galleggiante che emerge come una visione dalle placide acque azzurre del lago Pichola.

Uno dei luoghi più incantevoli del mondo, ve lo assicuro.

I cortili aperti del palazzo sono costellati da colonne, terrazze pensili, fontane e giardini , le stanze sono decorate con archi a cuspide, pietre intarsiate con foglie di loto verdi e rosa e specchi dipinti che sembrano voler ricordare la perfezione del Taj Mahal di Agra.

Un sogno di marmo, costruito nel XVIII secolo su un’isola artificiale come luogo di delizia per il Maharana, re di Jaipur.

Il palazzo si estende su un’area di circa 4 acri, con dei giardini e cortili splendidi: oggi ha circa 80 camere  decorate seguendo un tema particolare, tutte abbellite da ricchi tessuti colorati e magnifici prodotti dell’artigianato locale .

Le antiche sale da pranzo reali sono ora adibite a Reception, bar e ristoranti. 

Un palazzo da sogno , un luogo immerso in uno scenario incantevole tanto da diventare l’indimenticabile location del film di James Bond 007 Octopussy

Impossibile dimenticare…. quel check-in fatto sul battello privato, l’arrivo nel magnifico cortile e la cascata di petali di rose che incorniciava l’ingresso.

Una magia che ci ha incantato dall’alba al tramonto.  Abbiamo visto il sole  sorgere durante un indimenticabile giro sul lago nella barca dell’hotel per poi partecipare ad una lezione di yoga con sullo sfondo la città che si risveglia.

E la cena, un intimo tavolo in un angolo intarsiato del palazzo  …  davanti a noi le luci del lago, le luci della città che si corica ed il sogno dell’India. 

Un viaggio in questo paese dalle mille spezie è un must per un viaggiatore ma è molto importante, come dicevamo, essere preparati.  

L’India ha dei profumi meravigliosi che a volte possiamo percepire come poco piacevoli,  tanta  povertà che ci può far pensare, nelle città frenesia e rumori possono essere caratteristiche insolite per un viaggio.  

Ma, nonostante queste cose,  le emozioni ed il cuore che ti regala l’India , sono unici e pochi altri viaggi hanno questo potere.  

 

 

I NOSTRI CONSIGLI: Per un primo viaggio in India io consiglio il Rajastan, la terra dei maharaja. Lo consiglio per il tripudio di palazzi principeschi e templi magnifici , per i colori dei sari e delle persone. Qui potrete ammirare la dichiarazione d’amore più romantica che conosciamo, il mausoleo del Taj Mahal, e potrete vedere i famosi  intarsi di Jaipur.

Per un primo approccio una parte di India più semplice ma poi vedrete … non sarà l’unica  …!

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento